I dintorni di Ronda





Le rigogliose colline verdeggianti della Serranýa de Ronda, punteggiate da villaggi di case bianche si estendono in ogni direzione intorno alla cittÓ dove si trova anche una grande grotta che custodisce pitture paleolitiche risalenti a ventimila anni fa e che raffigurano cavalli, capre e pesci. Alla luce delle lampade a cherosene sono stata guidata nella visita da un'esperto, menbro della famiglia Bull˛n, prorpietaria della fattoria nella valle sottostante: fu proprio uno dei Bull˛n a scoprire le pitture. Sempre nelle vicinanze della splendida cittadina di Ronda si trova una rara quanto preziosa area naturale, riserva delle biosfera UNESCO. Per centinaia di anni prima dell'invenzione del frigorifero i venditori di neve della regione si radunavano qui sul finire dell'inverno per raccogliere tonnellate di neve e trasferirle in enormi fosse, dove venivano pressate affinchŔ si trasformassero in ghiaccio. I grossi blocchi erano poi caricati sui muli per essere trasportati nelle cittÓ vicine e venduti a prezzi astronomici. Personalmente ho trovato entusiasmante una delle escursioni a piedi proposte dall'ufficio informazioni all'ingresso del parco, attraverso il quale Ŕ possibile perfinoo raggiungere Torrecilla: la vetta pi¨ alta dell' Andalusia occidentale (1910).



prima pagina