PROGRESSIVE ROCK:
da musica come svago a vera e propria opera d'arte
"Neuro-surgeons scream for more"

Il rock progressivo (progressive rock, talvolta abbreviato semplicemente in prog) Ŕ un genere e una corrente della musica rock, nato in Inghilterra alla fine degli anni sessanta e sviluppatosi principalmente nella prima metÓ degli anni settanta. Il nome, considerato da alcuni inadeguato, descrive il fatto che questo genere rappresenta la progressione del rock dalle sue radici blues, di matrice americana, ad un livello maggiore di complessitÓ e varietÓ compositiva, melodica, armonica e stilistica, anche mediante l'utilizzo di elementi provenienti da altre tradizioni musicali. Il progressive ha come obiettivo dare alla musica una finalitÓ estetica, renderla un'opera d'arte. ╚ per questo che si tratta di un genere colto, che richiama continuamente la musica classica, pur essendo suonato con gli strumenti tipici del rock. Con il termine art rock si definisce la tendenza, sviluppata dal prog e da altre correnti, a trasformare il rock da musica di divertimento e svago in musica da ascoltare, conferendone un valore artistico. Nel corso del tempo, da questo genere sono stati talvolta ripresi lo stile o l'approccio, consentendo alle sue diramazioni, il neo-prog, il progressive metal ed il progressive folk, di arrivare fino ai giorni nostri.


Fonte Wikipedia
I miei link preferiti

King crimson
I tempi inconsueti del Prog-rock